Tifo Catania
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Catania-Monterosi: voti bassi e troppi errori

I rossazzurri non sono riusciti a bissare l'ottima prestazione di Coppa Italia contro il Rimini collezionando tante insufficienze

Il Catania riacciuffa in extremis il Monterosi pareggiando all’ottantaduesimo grazie alla rete di Ivan Kontek. Prestazione rivedibile difensivamente nonostante gli ospiti non abbiano creato tanto, mentre offensivamente gli etnei hanno creato poco e con idee confuse.

Albertoni 6,5 – Un tiro su cui intervenire ed una parata importante. Impossibile chiedergli qualcosa sul gol di Rossi

Castellini 6 – Tatticamente è colui a cui Lucarelli nel secondo tempo chiede qualcosa di più, ma non incide come altre volte

Curado 5 – Non riesce a contrastare a dovere Eusepi e sbaglia errori gravi

Kontek 6 – Dei due centrali è lui quello con compiti di impostazione ma non è sempre preciso e soprattutto la sua zona dove agisce anche Celli balla al primo assalto avversario. Nella ripresa trova la rete e la sufficienza

Celli 5 – Continua il periodo no per un giocatore che non riesce nè a spingere nè a difendere a dovere. La sua è la porzione di campo dove il Catania soffre maggiormente e in sovrapposizione non entra mai nel vivo del gioco

Zammarini 5,5 – Dovrebbe essere fresco e voglioso di incidere ma si vede poco e non riesce a trovare i giusti tempi di inserimento

Welbeck 5,5 – Da metronomo riesce a spezzare il gioco, ma quando la squadra avversaria si limita a difendersi, la situazione si complica. Non bene

Sturaro 5,5– Corre tanto e prova a cucire il gioco sulla trequarti ma non riesce a incidere come contro il Rimini

Chiricò 5 –Mai in partita

Cicerelli 5,5 – Poco troppo poco rispetto ad altre circostanze. Le poche sovrapposizioni di Celli non lo aiutano, ma lui non sembra propriamente in giornata

Cianci 5,5 – Il duello rusticano con Mbende è interessante, l’attaccante rossazzurro vince anche qualche contrasto ma non basta. A conti fatti a spuntarla è il centrale del Monterosi

SUBENTRATI

Haveri 5 – Entra e sbaglia molte scelte, indovina solo una triangolazione ma è troppo poco

Chiarella 5,5 – Qualche accelerazione ma non trova mai la strada giusta

Costantino 6 – Prova a combattere contro i suoi ex compagni ed è alla fine il più pericoloso

Peralta 5 – Invisibile

Tello S.v

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il Catania perde e ancora una volta gioca in maniera assolutamente negativa in una partita...
Tante buone prestazioni individuali in una gara combattuta e ben giocata da entrambe le squadre...
Le valutazioni della nostra redazione in merito ad una pessima prestazione dei rossazzurri ...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il neo tecnico rossazzurro ha parlato di orgoglio e di voglia di pensare alle singole...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie