Tifo Catania
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Taranto, Capuano: “Col Catania partita importantissima, nel 2002 io c’ero”

Il tecnico dei pugliesi ha ricordato il passato e chiarito l’importanza del match di sabato

Il tecnico del Taranto, Ezio Capuano è intervenuto ai microfoni della stampa. Ecco le sue impressioni in vista della sfida con il Catania:

Affronteremo una squadra che era la favorita per la vittoria del campionato e la classifica ora dice che noi abbiamo più punti di loro. Sono sempre stato coerente, all’inizio parlai di squadra simpatica, poi di salvezza e dopo, pentendomi, che se non avessimo raggiunto i play off sarebbe stato un fallimento. Contro il Catania giocheremo per ottenere un risultato importante, per la classifica e per il nostro pubblico. Tutti parlate di quella famosa gara del 2002 ma vorrei ricordare che l’allenatore in quell’anno ero io, dove fui mandato via dopo appena 4 partite con un punto in meno dell’Ascoli per motivi che non erano legati al campo. Ho aspettato anche io 22 anni per riprendermi quello che era mio

”Il Catania è una squadra forte, chi non gioca farebbe comunque la differenza in qualsiasi altro club. Complimenti a loro, hanno una proprietà fortissima, il Catania in C non c’entra nulla, come d’altronde il Taranto. Il Catania verrà a Taranto ma potrebbe pensare anche alla partita della vita che sarà quella di mercoledì, vincendo la Coppa Italia o comunque arrivando il finale in caso di incrocio con il Padova è come se finisse il campionato al terzo posto. Non credo comunque che si faranno trovare deconcentrati”

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Analizziamo i numeri dei peloritani, alla ricerca di un successo che coronerebbe una bella stagione ...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il neo tecnico rossazzurro ha parlato di orgoglio e di voglia di pensare alle singole...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie