Tifo Catania
Sito appartenente al Network

La prima di Sturaro con la maglia del Catania: bocciatura ma con un po’ di ottimismo per il futuro

Una partita iniziata male e finita peggio, ma non è tutto da buttare nell'esordio dell'ex Juve

Certamente non la prima da titolare, con tanto di fascia di capitano al braccio, che Stefano Sturaro sognava la sera prima di scendere in campo contro la Casertana. 45 minuti fatti di 19 palloni giocati, diversi sbagliati, altri leggermente migliori co il passare dei minuti. Forse una prestazione influenzata sin da subito da un metro arbitrale molto severo, sempre con mano ai cartellini nei primi minuti, per uno come lui che fa della grinta una forza da sfruttare costantemente. Lucarelli lo schiera al fianco di Welbeck nella mediana a due, ma si inserisce offensivamente due volte dimostrando ancora poca lucidità.

Poi il secondo tempo, quell’intervento che macchia negativamente ed in modo definitivo l’esordio che convince l’arbitro a mandarlo fuori: eppure si è intravista la leadership carismatiche di un giocatore capace di trascinare sé ed i suoi compagni dall’alto di una storia calcistica fatta di Juventus, Champions, Nazionale. Ha bisogno di entrare in forma e ci vorrà ancora un po’, il tecnico toscano ha subito fatto capire quanto abbia bisogno di lui: basteranno due settimane o poco più di allenamenti e partite per vederlo al 100%? Intanto, non sarà a disposizione contro il Latina in trasferta, per squalifica.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I rossazzurri perdono contro il Taranto di Capuano subendo una rete sugli sviluppi di palla...
Prima frazione sofferta per i rossazzurri che non riescono a chiudere con la porta inviolata...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...