Tifo Catania
Sito appartenente al Network

Catania-Casertana, Cangelosi: “Lucarelli pratica un calcio offensivo, ribatteremo colpo su colpo”

Il tecnico dei campani ha parlato delle difficoltà a cui dovrà far fronte la sua squadra al Massimino

Il tecnico della Casertana, Vincenzo Cangelosi, è intervenuto in conferenza stampa sottolineando le difficoltà con cui i suoi si preparano alla sfida del Massimino:

“Giochiamo in uno stadio importante con tanto pubblico, affrontiamo una squadra di spessore che ha cambiato parecchio per cercare di rimettere in sesto il percorso fatto finora. All’inizio hanno avuto dei problemi, adesso hanno cambiato ma la squadra presenta giocatori importanti per questa categoria. Bisogna fare una grossa prestazione a prescindere dal periodo che attraversano perché l’organico del Catania è costruito per fare bene, non so se nel breve periodo o magari più in là ma giochiamo contro una squadra difficile da affrontare. Cambiando tanto hanno i problemi che potevamo avere noi all’inizio, quando ci dovevamo conoscere, perché poi ci vuole un po’ di tempo. E’ impossibile che un gruppo totalmente nuovo all’improvviso faccia bene, ma sono giocatori esperti in una piazza che ti chiede tanto”

“Lucarelli ha sempre praticato un calcio abbastanza offensivo, ricordo anche quando vinse il campionato con la Ternana e giocavano molto bene. Ci sarà da ribattere colpo su colpo, quando avremo la palla noi cercheremo di fare il meglio possibile e loro proveranno a recuperare il pallone nel più breve tempo possibile. Ci vorrà un atteggiamento più propositivo del solito per cercare di limitare la loro iniziativa offensiva e dobbiamo limitare al massimo le loro potenzialità offensive. Abbiamo avuto problemi con gli infortunati, siamo in pochi ma dovremo fare il massimo”      

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Silvio Baldini ha firmato fino a giugno con il Crotone e ritorna protagonista nel Girone...
L’ex tecnico rossazzurro, Silvio Baldini tra i candidati a sostituire Lamberto Zauli...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...