Tifo Catania
Sito appartenente al Network

Lucarelli: “Il Catania verrà promosso quando l’ambiente deciderà di farlo”

Il tecnico rossazzurro ha parlato ai microfoni della stampa anticipando i temi della sfida contro la Casertana

Il tecnico del Catania, Cristiano Lucarelli, è intervenuto oggi in conferenza stampa per parlare della sfida di domenica contro la Casertana:

Stiamo cercando di metterci nelle condizioni per essere una squadra. L’aminuente all’interno dello spogliatoio è consapevole e anche un po’ dispiaciuto perché tutti vorremmo fare di più. Rizzo è uno dei giocatori insieme a Marsura, Mazzotta, Bethers e Silvestri che non stanno benissimo. Ancora è infortunato, vogliamo monitorare questi dieci, quindici giorni per non commettere errori con la lista. Il termine ultimo per completare i 24 è il 15 di febbraio”

La partita di domani si prepara soprattutto mentalmente. Ci siamo approcciati in maniera diversa. Manca ancora la conoscenza calcistica tra i calciatori, non andiamo a memoria, devono conoscersi e capire meglio. Sturaro? C’era al campo, ve l’assicuro. Dobbiamo fare in poco tempo ciò che gli altri stanno facendo da luglio e credo che ci sarà la luce in fondo a questo percorso”

“Il responstabile nelle sconfitte sarò sempre io perché non scendo in campo e non ho bisogno di fiducia. I giocatori invece ne hanno bisogno per approcciarsi bene alla piazza. Il Catania vincerà quando l’ambiente vorrà vincere”

 

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I numeri di un Taranto in grande forma, pronto a dare battaglia ai rossazzurri...
I tifosi rossazzurri renderanno il Massimino la solita bolgia nella gara di ritorno di Semifinale...
I tarantini dominano i precedenti casalinghi, ma il ricordo più vivo é lo 0-0 del 2002...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...