Tifo Catania
Sito appartenente al Network

Catania, è il momento della continuità. Anche con qualche pari in più

Per i rossazzurri è arrivato il momento di dare continuità alle buone prestazioni con qualche risultato utile consecutivo, vittorie in case e più pareggi eventualmente fuori

La sfida di Coppa Italia è ormai alle spalle ed il ritorno, datato 28 febbraio, è troppo lontano per immaginarlo. Il Catania da oggi in poi dovrà cercare di continuare a costruire qualcosa di importante, passo dopo passo, sfruttando soprattutto l’analisi di ciò che ancora non va. A Rimini la squadra ha giocato bene, ha manifestato una supremazia territoriale e meritava almeno il pari, però ha perso. Sfortuna, decisioni arbitrali e imprecisione sono tra le cause, ma i rossazzurri devono riuscire a diventare più forti dei fattori contingenti.

Un dato è certo: il Catania non può permettersi ulteriormente di passare in svantaggio. A Rimini è stata la tredicesima volta stagionale e solo in tre occasioni alla fine è arrivato un pari. Stavolta la reazione c’è stata, per carità, ma partire sempre con un gol da rimontare non fa bene a nessuno. Altro aspetto importante: il Catania non pareggia mai, o quasi. Nelle ultime 14 gare gli etnei hanno impattato sulla ‘x’ solamente due volte e addirittura è solo uno lo 0-0 stagionale maturato proprio contro il prossimo avversario, il Monopoli. Insomma i rossazzurri sono alla ricerca di equilibrio e continuità e proprio la gara di domenica prossima potrebbe offrire uno spunto importante, di nuovo al Massimino e con la consapevolezza di aver meritato qualcosa in più a Rimini ma che solo la sfortuna ci abbia messo lo zampino.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I rossazzurri si avvalgono nuovamente di Eugenio Vassalle, mental coach preparato che già aveva lavorato...
L’analisi in numeri del rendimento del Catania di Tabbiani e di quello di Lucarelli...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...