Tifo Catania
Sito appartenente al Network

Rimini-Catania, le Pagelle: Cicerelli scuote i rossazzurri, Costantino più cattivo

Rossazzurri sfortunati nonostante una buona prestazione complessiva in cui due pali hanno fatto la differenza

Il Catania non riesce a rimontare la rete di Lamesta nonostante una buona partita da parte di quasi tutti gli uomini mandati in campo. Bene soprattutto Peralta e l’ingresso in campo di Cicerelli

BETHERS 6 – Praticamente quasi del tutto inoperoso

CURADO 5,5 Responsabilità sul gol come di tutto il reparto

KONTEK 5,5 La linea difensiva si fa infilzare in uscita e lui paga pegno. Duttile e a proprio agio sia a tre che a quattro

MONACO 6 – Il suo modo di stare in campo ricorda il padre, ma il presente è più importante e racconta di un giocatore subito pronto fisicamente e mentalmente

CHIARELLA 5,5 – Non troppo bene ma neanche troppo male, si deve lavorare ma può crescere nell’interpretazione del ruolo

QUAINI 5 Non ci siamo, a volte sprazzi del “vecchio” Quaini

ZAMMARINI 6 L’espulsione forse è esagerata, ma l’ingenuità del centrocampista è palese, come è palese la qualità nella giocata che ha portato al palo colpito nella ripresa

CASTELLINI 6 Da lui ci si aspetta sempre qualcosa di più

PERALTA 6,5 -Gioca di prima, si trova con Di Carmine e lega i reparti giocando a pendolo fra centrocampo e trequarti. Altra gara convincente

COSTANTINO 5 – Un centravanti come lui non deve sbagliare gol già fatti

DI CARMINE 6,5 Assist al bacio e intuizioni da altra categoria

 

SUBENTRATI

BOUAH 6 Spinge con convinzione ed è un fastidio costante per i padroni di casa

WELBECK 6 Bene, soprattutto nel 4-2-3-1

ZANELLATO s.v.

CICERELLI 6,5 – Spunti e voglia di incidere fanno ben sperare. Gli è mancato solo il gol

CIANCI s.v. 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tanti bei voti per un Catania che fa sembrare una squadra normale la capolista...
Malissimo tutti i rossazzurri, dalla difesa al reparto offensivo incapace di creare pericoli dalle parti...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...