Tifo Catania
Sito appartenente al Network

Live Catania-Brindisi: RIVIVI LA CRONACA

I rossazzurri sfidano il Brindisi per la seconda giornata del girone di ritorno

Buonasera dallo stadio Massimino per la gara tra Catania e Brindisi valevole per la ventunesima giornata di Serie C. Scelte importanti da parte di Cristiano Lucarelli che manda in panchina Cosimo Chiricò e lancia dal primo minuto il neo arrivato Diego Peralta in mezzo al campo.

CATANIA (3-4-1-2): Bethers; Curado, Kontek, Castellini; Rapisarda, Zammarini, Zanellato, Peralta, Celli; Di Carmine, Costantino. A disp.: Livieri, Albertoni, Chiarella, Welbeck, Ladinetti, Cicerelli, Marsura, Popovic, Cianci, De Luca, Chiricò. All: Lucarelli

BRINDISI (3-5-2): Saio; Gorzelewski, Cappelletti, Bellucci; Valenti, Vona, Malaccari, Falbo, Calderoni; Bunino, Trotta. A disp.: Albertazzi, Auro, Fiorentino, Merletti, De Feo, Ceesay, De Angelis, Lombardi, Monti, Mazia. All: Roselli

ARBITRO: Cherchi di Carbonia – Assistenti Stefano Franco (Padova) e Carmine De Vito (Napoli) – Quarto ufficiale Nicolo’ Rodigari (Bergamo)

Fischio di inizio

1′ – Bunino prova ad accentrarsi e conclude col destro debolmente tra le braccia di Bethers

3′ – Calcio di Punizione per il Brindisi

4′ – Occasione Brindisi: Trotta si libera in area e lascia partire un conclusione che non sorprende però il portiere avversario

10′ – Occasione Catania: cross di Peralta e conclusione ciccata di Costantino che balla sulla linea. Proteste dei rossazzurri per l’eventuale gol non concesso però dal’assistene

19′ Catania in avanti, stavolta è Zammarini che viene servito al limite dell’area e prova il tiro da fuori, ma la palla finisce alta

22′ Corner per il Brindisi

23 – GOL CATANIA! – Peralta conduce un contropiede in mezzo al campo e serve Di Carmine che appena dentro l’area conclude verso la porta trovando una traiettoria imprendibile

31′ – Il Brindisi prova a rimettersi in partita, ma per il Catania si aprono praterie

38′ – Occasione Catania: Peralta trova Costantino all’interno dell’area, il numero nove stoppa e si coordina al volo ma non conclude con la giusta potenza

41′ Corner per il Catania

45′ – 1 minuto di recupero

 

FINE PRIMO TEMPO

INIZIO SECONDO TEMPO

46′ Catania in avanti, cross di Rapisarda ma Costantino non arriva per questione di centimetri

50′ – Ammonizione: cartellino giallo per Kontek

56′ Occasione Catania: Zammarini ruba palla sulla trequarti e serve Costantino il cui tiro viene ribattuto da un avversario

59′ Occasione Brindisi: colpo di testa di Cappelletti sugli sviluppi di angolo. Para con facilità Bethers

61′ GOL CATANIA! Zammarini prova un cross dalla trequarti che si trasforma in una palombella imparabile per Saio

61′ Cambio Catania: Fuori Peralta, dentro Welbeck

67′ Cambio Brindisi: Fuori Vona, dentro Lombardi

69′ Cambio Catania: Fuori Rapisarda, dentro Cicerelli

69′ Cambio Catania: Fuori Di Carmine, dentro Cianci

71′ Ammonizione: giallo per Zanellato

75′ Ammonizione Bellucci

76′ Rigore Catania

77′ GOL CATANIA – Costantino trasforma il calcio di rigore spiazzando Saio e realizzando la prima rete in rossazzurro

78′ Cambio Catania: Fuori Costantino, dentro Chiricò

78′ Cambio Caania: Fuori Zanellato, dentro Chiarella

82′ Ammonizione: giallo per Valenti

84′ Cambio Brindisi: Fuori Valenti, dentro Marletta

84′ Cambio Brindisi: Fuori Valenti, dentro Merletti

85′ GOL CATANIA – Batti e ribatti al centro dell’area del Brindisi, finchè la palla non arriva a Chiarella che conclude di potenza sotto l’incrocio

90′ Ammonizione: Giallo per Merletti

TRIPLICE FISCHIO

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le emozioni della sfida fra i rossazzurri e le Vespe nella ventisettesima giornata...
Le emozioni in diretta della sfida del "Domenico Francioni" fra i laziali ed i rossazzurri...
Le emozioni in diretta della sfida del Massimino fra i rossazzurri ed i campani...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...