Tifo Catania
Sito appartenente al Network

Il prossimo avversario del Catania: è un brindisi con l’acqua alla gola

I numeri e le curiosità su un avversario non irresisitibile sulla carta, ma da non sottovalutare

Sabato sera si tornerà al Massimino, alle 20.45, e il Catania affronterà il Brindisi in una sfida sulla carta meno difficile delle altre, ma certamente non priva di insidie. I pugliesi hanno cambiato allenatore come i rossazzurri, ma da cinque partite, e stentano ancora nel vedere risultati concreti: penultimo posto in classifica a 14 punti, peggior attacco con 15 reti e peggior difesa a 39 subite. Una sola vittoria nelle ultime undici partite giocate, arrivata sul campo del Sorrento un mese fa; nell’ultimo match è arrivata la pesantissima sconfitta interna per 0-4 contro il Potenza.

In graduatoria la squadra resta ancora a +3 dal Monterosi ultimo, ma in possibile ripresa dopo il clamoroso pareggio ottenuto a Castellammare di Stabia, dunque sempre più con l’acqua alla gola vista la mancanza di risultati positivi. Una mano potrebbe arrivare dalle operazioni di mercato, un po’ come sta cercando di fare il Catania: fuori giocatori con ingaggi più ingombranti come Galano, Albertini e Bizzotto, dentro l’esperienza di Vantaggiato, Trotta e Calderoni. Sul piano tattico Lucarelli dovrà aspettarsi contro un 3-5-2 o un 3-4-3, moduli adottati da Giorgio Roselli. Per il Catania sfida non impossibile insomma, ma da cui i tifosi si aspettano risposte decise, soprattutto dai nuovi arrivati.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico dei pugliesi ha ricordato il passato e chiarito l’importanza del match di sabato...
Silvio Baldini ha firmato fino a giugno con il Crotone e ritorna protagonista nel Girone...
L’ex tecnico rossazzurro, Silvio Baldini tra i candidati a sostituire Lamberto Zauli...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...