Tifo Catania
Sito appartenente al Network

Crotone-Catania, Lucarelli: “Devo reprimere il mio istinto per non sfasciare tutto”

Il tecnico rossazzurro si è espresso con frustrazione ai microfoni della stampa

Cristiano Lucarelli è intervenuto ai microfoni di Sestarete al termine della sconfitta contro il Crotone. Ecco le sue considerazioni:

“Dal punto di vista tattico la partita viene sbloccata da una palla persa da cui è venuta fuori una punizione, gli altri due gol arrivano da errori nostri, su palle gestite in maniera superficiale. Dal punto di vista tattico non siamo stati messi sotto, sul discorso della grinta mi aspettavo un Catania sin dal primo minuto come l’ho visto all’inizio del secondo tempo. Sapevo benissimo a cosa andavo incontro quando sono venuto, mi prendo la responsabilità io di anche se ci sono evidenti errori individuali. A me piace immolarmi anche quando magari non è così perchè è onorevole prendersele”

“Che la situazione fosse complicata lo sapevo. Ci sarà da soffrire in questi due mesi, tre mesi e probabilmente in tutta la stagione. Devo cercare di essere saggio e reprimere la mia pancia e il mio istinto. Tanto troveremo sicuramente chi cercherà di sfasciare tutto e io invece cercherò di essere saggio. Non mi aspettavo risposte dai nuovi acquisti, avevo delle esigenze per cui li ho mandati in campo”

“La rabbia o la fame non la trovi nè al supermercato nè su Amazon. Ci sono tanti modi per metterla dentro, magari anche sul mercato”

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Novità sul percorso dei rossazzurri con il Var che verrà introdotto nei play out e...
Un turno di squalifica al capocannoniere dei pugliesi...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...