Tifo Catania
Sito appartenente al Network

Catania a due facce, tra coppa e campionato

I due volti che il Catania mostra quando gioca in coppa e quando lo fa in campionato. Cosa c'è che non va?

Se giochi in coppa, e vinci mostrando voglia e carattere, per poi sembrare un’altra squadra solo cinque giorni dopo in campionato, significa che un problema di dualismo nell’affrontare due competizioni diverse. Il Catania visto contro il Pescara è stato concreto, sempre in partita, al cospetto di un avversario tutt’altro che semplice e senz’altro più pericoloso del Sorrento visto ieri sera. Eppure i rossazzurri sono riusciti a perdere male, creando qualcosa ma senza mai concretizzare: i rossoneri oltretutto non si sono mai difesi e basta, al contrario hanno giocato a viso aperto senza risparmiarsi.

Ma allora perché la squadra di Lucarelli in campionato perde tanto (8 sconfitte su 18 gare giocate) e segna poco? Potrebbe essere un problema fisico, ma lo è anche mentale: le ultime tre partite giocate hanno un copione simile a tante altre viste con Tabbiani in panchina, al contrario di quanto succedeva con il neo tecnico appena insediatosi. Si è un po’ perso lo spirito combattivo che serve in queste uscite, quello che il tecnico ex Ternana ha pubblicamente chiesto ai giocatori parlando ai microfoni nel post-gara. Contro il Benevento gli ultimi 90‘ per passare un Natale meno amaro, pensando a gennaio con più lucidità.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I rossazzurri perdono contro il Taranto di Capuano subendo una rete sugli sviluppi di palla...
Prima frazione sofferta per i rossazzurri che non riescono a chiudere con la porta inviolata...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...