Tifo Catania
Sito appartenente al Network

Catania col dente avvelenato ricordando il campionato

Tanti cambiamenti rispetto alla sfida di campionato, con un Catania col dente avvelenato

Era il primo di settembre, c’era il presidente Mariani al Massimino, c’era una Catania entusiasta nonostante la sconfitta, c’erano tante cose che poi non si sono viste più. Oggi Catania-Crotone è tutta un’altra sfida perché le due squadre hanno deluso dando vita a percorsi non consoni alle aspettative estive, ma stanno cercando di riprendersi sfruttando metodi diversi. I giocatori del Crotone si sono stretti intorno al proprio tecnico salvando la panchina di Lamberto Zauli, dall’altro lato i rossazzurri hanno cambiato e stanno trovando in Cristiano Lucarelli l’appoggio giusto.

La Coppa Italia arriva più come una risorsa da sfruttare che come un impegno da snobbare , ed è per questo motivo che le due squadre non lesineranno assolutamente impegno e voglia di combattere fino alla fine. Detto ciò è probabile che possano avvenire degli avvicendamenti rispetto alle rispettive vittorie contro Potenza e Giugliano, ma le rose di entrambe le squadre sono di altissimo livello e non dovrebbero risentire del turnover. Un’altra storia all’orizzonte da vivere, con la speranza per il Catania di ottenere la vittoria anche con qualche applauso in meno, e la consapevolezza che un successo rilancerebbe moralmente anche in campionato.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I rossazzurri perdono contro il Taranto di Capuano subendo una rete sugli sviluppi di palla...
Prima frazione sofferta per i rossazzurri che non riescono a chiudere con la porta inviolata...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...