Tifo Catania
Sito appartenente al Network

Di Carmine e Lorenzini nel post Giugliano-Catania: “Vittoria che ci dà autostima, ma non dobbiamo abbassare la concentrazione”

Le impressioni dei giocatori etnei Lorenzini e Di Carmine al termine del match vinto dai rossazzurri per 0-1 sul campo del Giugliano

In mix-zone hanno parlato due dei protagonisti in campo per il Catania, ovvero Filippo Lorenzini e Samuel Di Carmine, autore del gol che ha deciso la partita:

Di Carmine: “Sono contento perché il mio gol ha portato 3 punti alla squadra, il gol per me è tutto. Peccato per l’infortunio patito che mi ha tolto un po’ di tempo e forma fisica, ma è il passato ormai. Dove trovo le energie per correre fino all’ultimo secondo? Il gol è una linfa che ti riempie di energie positive, il mio segreto è anche questo. Il mister cerca più la verticalizzazione, mi avvantaggia questa cosa perché gioco più palloni. Poi con lui posso imparare tantissimo visto che da attaccante è stato un grande giocatore. Siamo più sereni ma l’importante è continuare ad essere cattivi e concentrati, non si può abbassare l’asticella neppure di un centimetro“.

Lorenzini: “Siamo tutti consapevoli che il mister dà le opportunità, io sono contento di averla sfruttata bene oggi. E’ stata una partita difficile contro un avversario complesso, veniva da 10 punti nelle ultime quattro partite, siamo riusciti a saper soffrire a differenza delle altre volte. La vittoria ci dà forza ed autostima. Quando arriva un nuovo allenatore gli stimoli di vengono, abbiamo fatto 6 punti in due partite, è cambiato un po’ l’approccio alla partita ma siamo sempre noi ad entrare in campo e questo non deve giustificare un lavoro fatto bene o male dal mister precedente. Noi giochiamo e noi dobbiamo essere consapevoli di dover portare dei risultati, mercoledì ci aspetta già un impegno molto importante per noi“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I numeri di un Taranto in grande forma, pronto a dare battaglia ai rossazzurri...
I tifosi rossazzurri renderanno il Massimino la solita bolgia nella gara di ritorno di Semifinale...
I tarantini dominano i precedenti casalinghi, ma il ricordo più vivo é lo 0-0 del 2002...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...