Tifo Catania
Sito appartenente al Network

Lucarelli scuote il Catania con schiettezza, simpatia e coraggio

Il tecnico rossazzurro ha guidato i suoi con il carattere che lo contraddistingue dando la scossa sperata

Una vittoria sofferta con un gol a tempo ampiamente scaduto dopo un primo tempo arrembante è ciò di cui Catania aveva bisogno, i giocatori avevano bisogno e che Lucarelli aveva sognato nella notte. “Preferisco vittorie di misura al 97’ che un 3-0”, così il tecnico rossazzurro a fine gara ha sancito l’importanza mentale di un copione che esalta probabilmente ancor di più rispetto ad una goleada, perché oggi il Catania ha bisogno maggiormente di una scossa che di una bella vittoria da mettere in vetrina.

La legge del calcio è chiara e gli allenatori possono essere bravi quanto si vuole, ma spesso sono la sorte ed il loro essere vincenti a fare la differenza. Ecco Lucarelli è un vincente, ma è anche un audace che cerca fino all’ultimo di spingere la squadra caratterialmente verso il risultato. La rete di Bouah e la corsa del tecnico insieme alla squadra sotto la curva sono le istantanee classiche viste più volte con Lucarelli in panchina ed esaltanti per il pubblico. Ciò che Tabbiani difficilmente avrebbe fatto, il che non rappresenta un demerito, quanto un modo di essere diverso di reagire che però male si abbinava alle esigenze di piazza e momento.

C’è un termine che sintetizza l’essere del tecnico rossazzurro ed è empatia, una qualità innata che difficilmente si ottiene col tempo e che con la spontaneità e coerenza sembra essere sprigionata facilmente da Cristiano Lucarelli. Dopo gli elogi, però, adesso servirà continuità per un Catania determinato, vittorioso ma bisognoso di conferme e fiducia nel percorso che porta alla totale autostima.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I rossazzurri si avvalgono nuovamente di Eugenio Vassalle, mental coach preparato che già aveva lavorato...
L’analisi in numeri del rendimento del Catania di Tabbiani e di quello di Lucarelli...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...