Tifo Catania
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Catania, Grella: “Ci tengo all’atteggiamento, si deve anche perdere in un determinato modo, mercoledì sera…”

Il Vice Presidente rossazzurro ha parlato ai microfoni della stampa sottolineando l'importanza della gara di Coppa Italia e la voglia di recuperare il tempo perso

Il Vice Presidente del Catania, Vincenzo Grella, ha parlato davanti ai microfoni della stampa presentando la gara di Coppa Italia contro il Rimini:

“Sono contentissimo che domani il Presidente Pelligra sia qui a vedere la partita, non ha mai lesinato amore e voglia di investire. Nelle grandi sfide non c’è niente di facile e per questo noi andremo avanti, la squadra ha fatto vedere buone cose e cose meno buone. Da parte della società abbiamo messo tutto a disposizione per dare vita ad una prestazione importante. Domani sera potremo vincere solo se saremo tutti uniti, tutti insieme. L’approdo in finale darebbe ancora più carica per una società che ha voglia di arrivare. La preparazione alla gara è stata ottimale, facendo un mini ritiro perchè ci stava che i ragazzi stessero insieme. Sul livello tecnico individuale vedo che la squadra ha delle qualità. Il passo indietro non è stato facile da digerire, ma dobbiamo trovare commenti positivi perchè altrimenti sarebbe solo fare un altro passo indietro”

“Nel mercato estivo abbiamo preso decisioni e poi abbiamo capito che alcuni giocatori non erano idonei alle esigenze del nostro club. Con i movimenti di gennaio abbiamo spostato non di tanto il budget iniziale inserendo giocatori a mio avviso superiori, con prospettive e personalità. In quel momento pensavamo e penso ancora di poter dare vita ad un progetto tecnico diverso, due di loro su tutti hanno un certo carisma per trascinare la squadra. Io sono contento del lavoro fatto a gennaio, sono dispiaciuto per la mancanza di continuità nel rendimento, ma abbiamo avuto qualche piccolo acciacco che non ha dato la continuità ma sono soddisfatto che quando c’è l’allenamento tutti combattono per il loro posto”

“Ci tengo tanto che l’atteggiamento sia sempre lo stesso, non mi piacciono le scuse e si deve perdere sempre in un determinato modo, col petto in fuori e assumendosi le responsabilità. Chi la pensa diversamente è stato avvisato e adesso starà a lui cambiare modo. Ho visto dei ragazzi dispiaciuto dopo Taranto, ci sta ma ci si deve subito rialzare. Preoccupato che la squadra non sia sufficiente per l’anno prossimo? Assolutamente no. Di Carmine? Mercoledì sera molto probabilmente ci sarà”

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Esauriti i biglietti per la Curva Nord, anche là Sud verso il sold out ...
Quattro soggetti sono stati individuati grazie all'analisi dei filmati estrapolati dalla Scientifica...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il neo tecnico rossazzurro ha parlato di orgoglio e di voglia di pensare alle singole...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie